Vai al contenuto
Itinerario Turchia

ITINERARIO TURCHIA: 7 GIORNI ALLA SCOPERTA DI LUOGHI INSOLITI

Un viaggio in Turchia ti porterà ad esplorare una terra ricca di storia e di paesaggi incantevoli. Dalle spiagge alle montagne, fino ai più straordinari siti archeologici, oltre ad assaggiare gustosissimi piatti della cucina locale. In questo articolo ti consigliamo un itinerario insolito di 7 giorni in Turchia in cui potrai immergerti in contesti storici e archeologici di un passato ancora presente!

Sei alla ricerca di idee per abbozzare il tuo itinerario di viaggio in Turchia al di fuori delle solite mete? In questo articolo troverai uno splendido itinerario di 7 giorni che abbiamo costruito noi di Viagea e che ti consentirà di esplorare luoghi unici, ma soprattutto insoliti e al di fuori delle mete più gettonate in Turchia.

Sono innumerevoli i luoghi insoliti da visitare e da scoprire. A partire da Antalya, le cui rovine testimoniano l’epoca in cui era uno dei principali porti romani, passando per Myra, un’antica città ellenica, fino a raggiungere Kas, situata in un’area del Mar Mediterraneo ricca di baie, insenature, penisole ed isole di notevole bellezza paesaggistica e naturalistica.

Insomma, noi di Viagea abbiamo deciso di racchiudere tutte queste meraviglie in un solo itinerario di viaggio di 7 giorni in Turchia, perfetto per un viaggio dinamico, a contatto con la natura e per rifarsi gli occhi in alcuni dei luoghi più straordinari del pianeta.

Continua a leggere per scoprire l’itinerario o dai un’occhiata qui per saperne di più sulla Turchia!

Itinerario Turchia – giorno 1

Partenza con il volo per Antalya, porta di accesso per la zona mediterranea della Turchia, che si trova a sud ed è conosciuta come Costa Turchese. Dopo l’arrivo, il ritiro dei bagagli e il disbrigo delle formalità doganali, trasferimento in hotel.

Dove dormire ad Antalya? Viagea consiglia l’Aspen Hotel che si trova a soli 200 metri dalla spiaggia di Mermerli e offre un cortile con piscina, una terrazza con caffetteria e camino e sistemazioni accoglienti arredate in moderno stile turco.

Itinerario Turchia – giorno 2

Oggi ti consigliamo di iniziare la giornata con un’escursione ad Aspendos e Termessos.

Aspendos è nota per il suo fantastico teatro, considerato il teatro romano meglio conservato del mondo antico. Fu costruito durante il regno dell’imperatore Marco Aurelio (161–80 d.C.) e fu utilizzato come caravanserraglio dai Selgiuchidi durante il XIII secolo.

Nascoste in una frastagliata valle di montagna sorgono poi le imponenti rovine dell’antica città di Termessos. Questa sorge su un’area molto vasta e per visitarla è necessario inerpicarsi su rocce instabili e sentieri ripidi, anche se ben tracciati. 

Al termine delle visite trasferimento in hotel a Cirali.

Dove dormire a Cirali? Viagea consiglia Villa Lukka, una sistemazione caratterizzata da ville spaziose situate all’interno di un aranceto, che gode della vista sul monte Olympos e dista appena 200 metri dalla spiaggia.

Costruiamo insieme il tuo viaggio! Clicca qui

Itinerario Turchia – giorno 3

Per questo terzo giorno in Turchia ti suggeriamo di esplorare Mira/Demre, la Basilica di San Nicola e il Canyon di Goymuk.

Oggi potrai ammirare un sito di tombe rupestri licie, le memorabili rovine dell’antica Myra. Situate a circa 2 km da Demre, sono fra le più belle di tutta la Licia (regione storica sulla costa meridionale della Turchia). Il sito comprende anche un teatro romano ben conservato e la nota Tomba Dipinta che presenta un rilievo raffigurante un uomo e la sua famiglia. 

Prosegui poi con la visita della Chiesa di San Nicola di Demre, un’antica chiesa di architettura bizantina. Questa è particolarmente importante in quanto è il luogo di sepoltura di San Nicola di Myra. 

Infine visita il Canyon Goynuk per concludere la giornata in modo avventuroso!

Al termine, rientra in hotel a Cirali.

Costruiamo insieme il tuo viaggio! Clicca qui

Itinerario Turchia – giorno 4

Oggi ti consigliamo di iniziare la giornata con un tour in barca a Kekova. 

Il nome “Kekova” significa la “piana di timo”, chiamata anche Caravola, e descrive la regione che comprende l’isola di Kekova, i villaggi di Kaleköy e Üçağiz e i tre antichi centri di Simena, Teimussa e Tersane. Simena e Teimussa sono anche il nome di due importanti necropoli. In questa zona c’è anche Demre dove ha vissuto San Nicola di Myra, cioè Babbo Natale.

Al termine dell’escursione trasferimento a Kas. 

Dove dormire a Kas? Viagea consiglia il Sea View Hotel, situato sul lungomare di Kas, a 300 metri dal centro città, che vanta splendide viste sul mare, una terrazza privata e delle sistemazioni arredate con gusto e dotate di servizi moderni.

Costruiamo insieme il tuo viaggio! Clicca qui

Itinerario Turchia – giorno 5

Oggi ti suggeriamo di andare alla scoperta dei siti archeologici meno conosciuti, tra cui Xanthos, Letoon e Patara.

Xanthos è una grandiosa città, un tempo capitale della Licia, con un bel teatro romano e tombe a pilastro. A causa della sua opulenza, questa fu più volte dilaniata da guerre e distruzioni, oltre ad essere assediata da forze nemiche.

Letoön, che dal 1988 condivide con Xanthos il posto nella lista dei Patrimoni dell’Umanità dell’UNESCO, ospita un sito archeologico fra i più belli della Via Licia. Il sito comprende tre templi eretti uno accanto all’altro e dedicati ad Apollo, Artemide e Latona.

Patara, invece, vanta la spiaggia più lunga della Turchia e alcune delle rovine licie più degne di nota; questo villaggio dall’atmosfera rilassata, è il luogo ideale per dedicarsi all’esplorazione delle rovine e alla vita da spiaggia. 

Costruiamo insieme il tuo viaggio! Clicca qui

Itinerario Turchia – giorno 6

Ti consigliamo di goderti una giornata di mare, sulla splendida spiaggia di Kaputas.

Questa spiaggia si trova a 20 km da Kas, nel punto in cui una valle estremamente stretta, dominata da ripide scogliere e foreste, si unisce alla riva del mare nell’insenatura omonima della spiaggia. 

La spiaggia è piuttosto popolare per la sua bellezza naturale incontaminata comandata da una vista dalle alture attraversate dalla strada statale D400 tra Kaş e Kalkan. 

Qui non ci sono servizi, ma solo venditori ambulanti che allestiscono piccoli stand, vendono snack e noleggiano ombrelloni durante il giorno. La spiaggia è raggiungibile tramite scale che scendono dalla strada. 

Costruiamo insieme il tuo viaggio! Clicca qui

Itinerario Turchia – giorno 7

Dopo la colazione e il check out, trasferimento in aeroporto per il volo di rientro in Italia.

Arrivo in Italia e fine del viaggio.

Quando andare in Turchia

I periodi migliori per organizzare un viaggio in Turchia sono le stagioni intermedie, la primavera e l’autunno, mesi perfetti per evitare il caldo afoso dell’estate. L’estate in genere è secca e soleggiata.

Mentre per un soggiorno balneare a nord e a nord-est i mesi migliori sono luglio e agosto. Lungo la costa occidentale da giugno a settembre. Lungo la costa sud fa caldissimo, quindi è meglio considerare i mesi di giugno e settembre.

Costruiamo insieme il tuo viaggio! Clicca qui

Come organizzare un viaggio in Turchia

Per organizzare un viaggio su misura in Turchia è molto importante rivolgersi a dei professionisti che abbiano una grande conoscenza della destinazione. Noi di Viagea, disegniamo viaggi su misura da tanti anni e cerchiamo sempre di avverare i sogni dei viaggiatori che si affidano a noi.

Numerose esperienze che ti abbiamo consigliato in questo itinerario di 7 giorni in Turchia sono fattibili solamente attraverso un viaggio organizzato nei minimi dettagli, in quanto ogni spostamento è pianificato prima della partenza.

Costruiamo insieme il tuo viaggio! Clicca qui

Itinerario Turchia

Ti interessa questa destinazione? Contattaci e disegniamo insieme il tuo viaggio su misura!