VIAGGI SU MISURA IN SPAGNA

I viaggi su misura in Spagna sono un concentrato affascinante di paesaggi incredibili, culture differenti, architetture straordinarie e esperienze coinvolgenti da vivere giorno dopo giorno e difficili da dimenticare.

Con 50 province, 17 regioni autonome e almeno 5 lingue, la Spagna è più diversificata di quanto si possa pensare. Il nord è verde con un clima simile a quello celtico, a sud e est si trovano lunghi tratti di costa sabbiosa e rocciosa, senza dimenticare tutto ciò che i Pirenei hanno da offrire.

Dalla Galizia alla Catalogna, dai Paesi Baschi all'Andalusia, dalle Canarie alle Baleari, si incontrano persone che amano le feste, mangiare, bere e vivere all’aperto grazie anche al clima piacevole che caratterizza gran parte della Spagna.

Una vacanza in Spagna può essere facilmente trascorsa prendendo parte alle attività per eccellenza del paese: mangiare paella, sorseggiare un caffè espresso in un bar lungo una strada alberata o bere sidro e mangiare tapas fino a tarda notte. Ma oltre alle cattedrali, allo shopping e al flamenco, la Spagna è un paese moderno che offre anche musei d'arte di livello mondiale, alcuni dei migliori piatti della cucina gastronomica del mondo e una vivace vita notturna.

I LUOGHI IMPERDIBILI

BARCELLONA

Barcellona è un'incantevole città di mare con una cultura sconfinata, un'architettura favolosa e una scena culinaria di prim'ordine. I tesori architettonici di Barcellona abbracciano più di 2000 anni. Barcellona ha anche a lungo ispirato artisti, tra cui Pablo Picasso e Joan Miró. Imperdibili tutte le opere architettoniche di Gaudì e, senza dubbio, La Sagrada Familia occupa un posto privilegiato. Gli interni non possono che stupire ogni viaggiatore! In città non mancano le spiagge dove è possibile rilassarsi, praticare sport all’aria aperta e acquatici. Le colline alle spalle della zona urbana sono il luogo perfetto per escursioni a piedi o in bicicletta.

VALENCIA

La terza città più grande della Spagna è un posto magnifico. La città è meravigliosamente vivibile con fiorenti scene culturali, gastronomiche e una florida vita notturna. Mai impaurita di innovare, Valencia ha deviato il suo fiume soggetto a inondazioni verso la periferia e ha trasformato l'ex letto del fiume in un glorioso parco che si snoda attraverso la città. Qui si trovano gli edifici futuristici della Ciudad de las Artes y las Ciencias, progettati dall’architetto Santiago Calatrava. Altri splendidi edifici contemporanei abbelliscono la città, che ha anche una manciata di favolosi edifici modernisti, grandi musei, un lungo tratto di spiaggia e un grande e caratteristico quartiere antico.

GRANADA

Attirati dal fascino dell'Alhambra, molti visitatori si dirigono a Granada incerti su cosa aspettarsi. Quello che trovano è una città grintosa e avvincente in cui la serena architettura islamica e la vita di strada dal sapore arabo vanno di pari passo con chiese monumentali, i tapas bar e i graffiti della controcultura. La città, estesa ai piedi della Sierra Nevada, era l'ultima roccaforte dei Mori spagnoli e la loro eredità è ancora ben presente: archi a ferro di cavallo, aromi speziati nell’aria, teterías (case da tè) nel quartiere dell'Albayzín, lo storico quartiere arabo. La cosa più spettacolare, ovviamente, è nell'Alhambra, un sorprendente complesso di palazzi il cui arredamento islamico e giardini paesaggistici non hanno eguali in Europa.

COSTA DEL SOL

Ogni anno prese d’assalto da milioni di viaggiatori provenienti da tutto il mondo, le località della Costa del Sol sono assolutamente deliziose. Città e paesi più piccoli che in estate prendono vita grazie anche alle attività ricreative e culturali. Malaga, Marbella, Benalmadena, Puerto Banus o Torremolinos. Qui, con più di 300 giorni di sole l’anno, è quasi impossibile non rilassarsi e godersi lo scorrere lento delle giornate dedicate alla vita da spiaggia.

SIVIGLIA

Alcune città ti spazzano via, altre lentamente ti conquistano. Siviglia ti disarma e ti seduce. Il suo centro storico, dominato da una colossale cattedrale gotica, è un mix inebriante di splendenti palazzi mudéjar, chiese barocche e tortuosi vicoli medievali. I club di flamenco mantengono viva l'intimità e l'intensità di questa tradizione secolare, mentre le dimore aristocratiche rievocano il passato della città come capitale moresca e, più tardi, metropoli del XVI secolo ricca di commerci del Nuovo Mondo.

SANTIAGO DI COMPOSTELA

Santiago di Compostela è riconosciuto come il luogo di riposo dell'apostolo Giacomo. È un luogo ipnotico e ancora oggi i pellegrini affollano il Cammino di Santiago, un percorso che per tradizione iniziava a casa e terminava presso la magnifica cattedrale, situata nel cuore del centro storico. La città vecchia è stata dichiarata patrimonio mondiale dell'UNESCO nel 1985. Qui si respira un’atmosfera piuttosto solenne mentre si passeggia tra le meraviglia artistiche e nelle strade strette e tortuose.

TOLEDO

Circondata dal fiume Tago e situata in cima a una collina, questa città con i suoi 2 millenni di storia è deliziosamente complessa e merita una visita. A suonare le note chiave nello sviluppo della città di Toledo, sono numerose religioni, tra cui cristianesimo, islam ed ebraismo. Un breve periodo trascorso nella sinagoga di Santa Maria La Blanca, uno sguardo all'esterno della cattedrale locale e una breve passeggiata sul ponte di Alcántara, sono probabilmente sufficienti per darti un assaggio dell'incanto storico della città.

MADRID

Madrid è un luogo affascinante con un'energia che porta un semplice messaggio: questa città sa davvero come vivere. Cultura artistica, musei di fama mondiale, un panorama culinario invidiabile e le leggendarie notti di Madrid concorrono a rendere la città una capitale europea con un carattere unico e un’atmosfera magica. Non esiste un simbolo inequivocabile che rappresenta la città, ma dalle dimore medievali e dai palazzi reali agli angoli inimmaginabili dell'architettura contemporanea spagnola, dai sobri mattoni e le guglie di ardesia del barocco di Madrid alle stravaganti confezioni della belle époque Madrid non ha nulla da invidiare ad altre capitali.

SARAGOZZA

L'immagine eterea della Basilica del Pilar dalle molteplici cupole riflessa nel Río Ebro è un potente simbolo di Saragozza, una delle capitali regionali più sottovalutate della Spagna. Ci sono anche altri luoghi di interesse come un castello con interni particolarmente decorati e alcuni resti romani sotterranei mostrati in modo molto creativo. Il fascino di Saragozza, però, va ben oltre i suoi monumenti. La quinta città più grande della Spagna ha una delle migliori scene di tapas e bar del paese e conserva opere del pittore Francisco de Goya.

BILBAO

Architettura sbalorditiva, un’incredibile scena gastronomica e paesaggi mozzafiato appena fuori dal centro città: Bilbao è uno dei grandi tesori dei Paesi Baschi. Più di due decenni dopo la sua inaugurazione, lo scintillante museo Guggenheim non ha perso nulla della sua capacità di affascinare i viaggiatori. Oggi, però, questa icona è affiancata da altre grandi opere architettoniche, come il vicino Zubizuri, un ponte svettante progettato da Santiago Calatrava, e l'Azkuna Zentroa, un deposito di vino trasformato in centro culturale che porta l'impronta fantasiosa di Philippe Starck. La città ha anche un passato storico: qui si trova un teatro neobarocco, una stazione ferroviaria in stile art nouveau e diverse cattedrali spettacolari.

PAMPLONA

I sensi si intensificano a Pamplona, capitale del Regno di Navarra ferocemente indipendente e sede di uno dei festival più famosi e selvaggi della Spagna. Eppure, anche quando i tori non stanno rombando sui ciottoli attraverso il centro della città, Pamplona è un luogo affascinante da esplorare. Con la sua imponente cattedrale, i tesori archeologici e le fortificazioni del XVI secolo, c'è molta storia nascosta in questi suggestivi vicoli medievali. E con i suoi parchi lussureggianti e il pittoresco centro cittadino pieno di vivaci locali dove mangiare e bere, è facile capire perché così tanti, Hemingway incluso, sono rimasti affascinati dalla città.

CORDOBA

Una tranquilla cittadina dove è possibile passeggiare e lanciare l’occhio all’interno dei cortili tradizionali che in primavera diventano un’esplosione di colori grazie ai numerosissimi vasi fioriti. La Mezquita de Cordoba è assolutamente imperdibile. Pavimento in marmo, archi giganti che creano effetti ottici, nicchie dorate dove pregare, colonne di diaspro e mosaici bizantini che sono semplicemente maestosi. È certamente una meraviglia del mondo medievale con il suo ambiente mistico e l'arredamento esotico.

SALAMANCA

Conquistata da romani, cartaginesi e mori, Salamanca è un luogo sfaccettato e affascinante che è stato insignito del riconoscimento di patrimonio mondiale dell'UNESCO. L'esclusiva pietra arenaria conferisce agli edifici un bagliore dorato e il labirinto di stradine che lo circondano crea un'atmosfera romantica. Salamanca è anche la sede della più antica università spagnola, che a sua volta consente alla città di animarsi di nuova vita. La Città Vecchia vanta la sua incredibile Playa Mayor, i monumenti e l'imponente ponte romano che attraversa il fiume Allegheny.

RONDA

Situata nel cuore dell'Andalusia, Ronda è tra le più belle cittadine della Spagna e conserva ancora un fascino storico. La Ciudad, il centro storico, attrae la maggior parte dei visitatori che si disperdono nei vicoli e respirano quell’area di romanticismo che ispira la città. Il centro storico è isolato dal resto della città da una considerevole gola, pur essendo collegato ad esso da una struttura che si dice sia uno dei luoghi più fotografati di tutta la Spagna.

ISOLE BALEARI

Situate nel Mediterraneo, non lontano dalla costa orientale della Spagna continentale, le Isole Baleari sono quattro piccole isole, tutte molto diverse l'una dall'altra. Ibiza, dove è possibile fare festa fino allo sfinimento o viverne il lato più selvaggio e meno turistico; Minorca, l'oasi di tranquillità e un paradiso di bellezze anturali; Maiorca, un'isola montuosa che ha da offrire molto per una vacanza indimenticabile; infine Formentera, spiagge paradisiache e mare cristallino.

ISOLE CANARIE

Sette isole tutte da scoprire e vivere con un ritmo tranquillo e rilassato. Tenerife, l’isola dell’eterna primavera; Gran Canaria con il suo paesaggio variegato; La Palma, in gran parte vulcanica nell’aspetto e nel carattere perfetta per infinite escursioni nella natura; Lanzarote, l’isola spazzata dal vento e caratterizzata da edifici bassi; Fuerteventura, la più grande e la più semplice, ideale per sport all’aperto ma anche per rilassarsi; La Gomera, la più piccola e la più idilliaca da visitare in un giorno; infine El Hierro, la più inaccessibile e non commerciale. Non resta che scegliere quale visitare!

ESPERIENZE MEMORABILI

  • Ammirare la maestosità dell’Alhambra dai uno dei mirador di Granada

  • Scoprire le fantastiche opere architettoniche di Gaudì a Barcellona

  • Percorrere un tratto del Cammino di Santiago

  • Camminare lungo il Caminito del Rey per avere scorci incredibili

  • Partecipare a un festival musicale estivo

  • Sorseggiare un drink su uno dei rooftop di Madrid

  • Provare i piatti tipici in un mercato gastronomico della capitale

  • Ammirare i ciliegi in fiore a Extremadura

  • Visitare il quartiere ebraico di Toledo

  • Perdersi nella scena culturale di Valencia

  • Tuffarsi nelle acque cristalline delle isole delle Baleari o delle Canarie

  • Fare trekking sulle scogliere dei Paesi Baschi

  • Assaggiare la sangria ovunque sia possibile

  • Prendere parte a un safari nel parco nazionale Doñana a Huelva

  • Navigare le Rías Baixas, un’area costiera della Galizia

  • Assaggiare le migliori tapas in Andalusia

  • Rimanere incantati da uno spettacolo di flamenco

  • Confondersi nei colonnati della cattedrale di Cordoba

Luglio e agosto per chi cerca il sole e il mare ed è preferibile la costa mediterranea rispetto alla costa atlantica, più piovosa e fresca.

Estate per visitare le città e fare escursioni sul versante atlantico (nord/nord-ovest) e le zone montane.

Le coste meridionali del Mediterraneo hanno un clima mite e soleggiato anche in inverno

Primavera e autunno per la Spagna centrale e meridionale.

Da una a due settimane

Dopo un viaggio nella zona continentale è possibile raggiungere l’arcipelago delle Baleari o delle Canarie

Per informazioni aggiornate sulla situazione del Paese rimandiamo al sito del Ministero degli Esteri Viaggiare Sicuri

Ti interessa questa destinazione? Contattaci e disegniamo insieme il tuo viaggio su misura



    Indica quali destinazioni o specifici resort ti interessano



    Permettici di condividere la nostra passione con te

    Iscriviti alla newsletter Viagea per ricevere mensilmente proposte, ispirazioni, racconti e spunti di viaggio. Potrai cancellarti in qualsiasi momento