Vai al contenuto
Uzbekistan cosa vedere

COSA VEDERE IN UZBEKISTAN: ITINERARIO DI 7 GIORNI

Un viaggio in Uzbekistan ti porterà alla scoperta di un paese estremamente affascinante. Ti immergerai nella cultura, nelle tradizioni e nello stile di vita unico del paese. Dall’assaggio dei prodotti tipici appetitosi all’esplorazione di vivaci bazar; ogni momento del viaggio consente di vivere nuove esperienze. In questo articolo ti consigliamo un itinerario di 7 giorni che ti farà venire voglia di partire immediatamente per questo splendido paese!

Cosa vedere in Uzbekistan durante un viaggio? Sono innumerevoli i luoghi da visitare e da esplorare. L’Uzbekistan è una terra dai colori vivaci, ricca storia e di tesori nascosti da scoprire. A partire dagli antichi monumenti, passando per i grandi musei, fino alle splendide rovine che attraggono gli appassionati di storia da tutto il mondo.

Oltre ai luoghi storici, l’Uzbekistan è noto anche per la sua architettura moderna e tradizionale. La città di Tashkent ne è l’esempio perfetto, con i suoi grattacieli che aggiungono bellezza alla città.

Insomma, noi di Viagea abbiamo deciso di racchiudere tutte queste meraviglie in un unico itinerario di viaggio di 7 giorni in Uzbekistan, da nord a sud, perfetto per un viaggio dinamico, alla scoperta di alcuni dei tesori più preziosi al mondo.

Continua a leggere per scoprire il nostro itinerario consigliato!

Itinerario Uzbekistan – giorno 1

Partenza dall’Italia con il volo per Tashkent, la capitale dell’Uzbekistan, nonché principale centro economico e culturale del paese. Pasti e pernottamento a bordo.

Itinerario Uzbekistan – giorno 2

Dopo l’arrivo in prima mattinata, il ritiro bagagli e il disbrigo delle formalità doganali, trasferimento in hotel.
Ti consigliamo di iniziare la visita di Tashkent alla scoperta della zona antica, dove potrai visitare il complesso Khazrati Imam (la Madrasa Barak Khan, la Moschea Muyi-Muborak, la Moschea di Tilla Sheikh, il Mausoleo di Abu Bakr Kaffal Shashi ) e il Bazaar Chorsu.

Nel pomeriggio, invece, dedicati ad esplorare la parte più moderna. Da non perdere il Museo delle Arti Applicate, la Piazza dell’Indipendenza, la Piazza del Teatro Alisher Navoi e una passeggiata lungo Broadway e la Statua di Amir Temur, oltre al Monumento al Coraggio.
Dove dormire a Tashkent? Noi di Viagea consigliamo Gabrielle Hotel, un grazioso hotel 3 stelle a conduzione familiare, situato in centro città.

Costruiamo insieme il tuo viaggio! Clicca qui

Itinerario Uzbekistan – giorno 3

Prima colazione, per poi partire per una delle città più straordinarie del mondo: Samarcanda. Questa è nota per le sue grandiose moschee e i suoi splendidi mausolei e si trova sulla Via della Seta, l’antica via commerciale che collegava la Cina al Mediterraneo.
Puoi raggiungere Samarcanda con un trasferimento privato oppure in treno (350 km circa da Tashkent).

All’arrivo inizia a visitare la città: non perdere la Piazza Registan (la Madrasa di Ulughbek, la Madrasa Sherdor, la Madrasa Tillya-Kori), il Mausoleo Guri Emir (la tomba di Tamerlano), la Moschea Bibi-Khanum e il bazaar Siab.
Nel pomeriggio prosegui con la visita del complesso architettonico Shakhi-Zinda, l’Osservatorio di Ulughbek e il Museo Afrosiab.

Dove dormire a Samarcanda? Noi di Viagea consigliamo l’hotel Arba, un hotel di lusso unico nel centro di Samarcanda che soddisfa i più alti standard di servizio.

Costruiamo insieme il tuo viaggio! Clicca qui

Itinerario Uzbekistan – giorno 4

Prima colazione, per poi proseguire per Bukhara (260 km, 3-4 ore). Soprannominata “la sacra”, “la nobile”, Bukhara è un altro gioiello da non perdere sulla Via della Seta.
Una volta raggiunta la città non ti resta che iniziare a scoprirla. Non perderti il Mausoleo di Ismail Samani, la Moschea Bolo-Hauz, la Citadella Ark e il Mausoleo Chashma Ayub.

Dove dormire a Bukhara? Noi di Viagea consigliamo l’hotel Rangrez, che offre camere spaziose dal design esclusivo e lussuoso, decorazioni eleganti dai colori caldi e arredi moderni.

Costruiamo insieme il tuo viaggio! Clicca qui

Itinerario Uzbekistan – giorno 5

Cosa vedere in Uzbekistan in questo quinto giorno di tour? Dopo la colazione, ti suggeriamo di dedicare l’intera giornata a visitare Bukhara.
Tra i luoghi più imperdibili e degni di nota da visitare ci sono il Complesso Kalon con la Moschea Kalon, il Minareto Kalon e la Madrasa Miri-Arab; le Madrasa di Ulughbek e di Abdul Aziz Khan e i bazaar coperti Toki Telpak Furushon e Toki Safaron.

Nel pomeriggio prosegui il tour con la visita della Moschea Maggoki Attori, il complesso architettonico Lyabi Hauz e il Complesso Chor Minor.

Costruiamo insieme il tuo viaggio! Clicca qui

Itinerario Uzbekistan – giorno 6

Prima colazione in hotel, dopo di ché trasferimento fino a Khiva (lungo percorso che dura 7-8 ore, 460 km). Partenza lungo lo stepposo deserto di Kyzylkum (sabbie rosse).
Arrivo a Khiva di sera, sistemazione in hotel e tempo a disposizione per riposare.

Khiva è l’antica capitale della Corasmia e del khanato di Khiva ed è stato il primo sito in Uzbekistan a essere inserito nel 1991 nella lista dei Patrimoni dell’umanità. Secondo il mito, sarebbe stato Sem, figlio di Noè, a fondare la città.
Dove dormire a Khiva? Noi di Viagea consigliamo Muso To’ra Hotel, che offre un bar e un giardino. Tra i servizi disponibili figurano un ristorante, una reception aperta 24 ore su 24, il servizio in camera e la connessione WiFi gratuita in tutte le aree.

Costruiamo insieme il tuo viaggio! Clicca qui

Itinerario Uzbekistan – giorno 7

Prima colazione in hotel e inizio del tour della città.
Ti suggeriamo di iniziare la giornata visitando il complesso storico di Ichan Kala – il Minareto Kalta Minor, la Fortezza Kunya Ark, la Madrasa Muhammad Rahimkhan, la Madrasa e il Minareto Islam-Khodja, il Palazzo Tosh-Hovli.

Nel pomeriggio continua a scoprire la città visitando la Madrasa Muhammad Aminkhan, il Mausoleo di Pahlavan Mahmud e la Moschea Juma.

Costruiamo insieme il tuo viaggio! Clicca qui

Itinerario Uzbekistan – giorno 8

Prima colazione in hotel, trasferimento all’aeroporto di Urgench (30 km) e partenza con il volo di rientro per l’Italia.
Arrivo in Italia e fine del viaggio.

Quando andare in Uzbekistan

Dopo aver parlato di cosa vedere in Uzbekistan è giunto il momento di affrontare la questione del clima.
L’Uzbekistan ha un clima continentale, con estati calde e inverni freddi. Il periodo migliore per visitare il paese è durante le stagioni intermedie della primavera (aprile – maggio) e dell’autunno (settembre – ottobre). Durante questi mesi il clima è molto piacevole e il cielo è quasi sempre limpido e azzurro, perfetto per le attività all’aria aperta e le visite ai monumenti.

I mesi estivi solitamente sono molto caldi, mentre l’inverno è piuttosto rigido, pertanto consigliamo di evitare di visitare l’Uzbekistan in questi periodi. Per contro, se scegli di visitare il paese durante queste stagioni, troverai prezzi più bassi e meno folle di turisti, aspetti che ti consentiranno di vivere un’esperienza più intima con la cultura e le attrazioni locali.

Costruiamo insieme il tuo viaggio! Clicca qui

Come organizzare un viaggio in Uzbekistan

Per organizzare un viaggio su misura in Uzbekistan è fondamentale rivolgersi a dei professionisti che abbiano una grande conoscenza della destinazione. Noi di Viagea, creiamo viaggi su misura da tanti anni e facciamo del nostro meglio per avverare i sogni di tutti i viaggiatori che si affidano a noi.

Numerose cose da vedere ed esperienze che ti abbiamo suggerito in questo itinerario di 7 giorni in Uzbekistan sono fattibili solamente attraverso un viaggio organizzato nei minimi dettagli, in quanto ogni spostamento è pianificato prima della partenza.

Costruiamo insieme il tuo viaggio! Clicca qui

Uzbekistan cosa vedere

Ti interessa questa destinazione? Contattaci e disegniamo insieme il tuo viaggio su misura!