COSA FARE A DUBAI: LE MIGLIORI ATTIVITÀ 

Dubai è la Disneyland delle città con una quantità apparentemente infinita di cose da fare. Dubai è una città che spesso viene visitata per pochi giorni. Due o tre giorni prima di raggiungere la destinazione finale.

Ma perché non iniziare a vivere il viaggio già a Dubai? Per aiutarti a trovare cosa fare a Dubai durante le tue prossime vacanze abbiamo selezionato le migliori cose da fare in città. Che sia uno stop over o una vacanza a Dubai più lunga, continua a leggere per scoprire cosa fare a Dubai e non avere un momento libero per annoiarti.

Da non dimenticare che Expo 2020 sarà a Dubai e questa è anche la prima Esposizione Universale in un Paese del Medio Oriente. Sicuramente le sorprese non mancheranno! Quest’anno Dubai potrebbe sicuramente rientrare nei luoghi da visitare. Se si vuole partecipare all’Esposizione Universale, però, bisogna ricordarsi che l’evento inizierà il 20 ottobre 2020 e terminerà il 10 aprile 2021.

Stai organizzando un viaggio negli Emirati Arabi? Clicca qui per scoprire i luoghi imperdibili.

Ma ecco alcune delle migliori cose da fare a Dubai. Se non puoi aspettare, scorri fino alla fine per qualcosa di veramente incredibile!

Salire in cima al Burj Khalifa

Con i 828 metri di altezza e 160 piani, il Burj Khalifa è l’edificio più alto del mondo e la vista dall’alto, dopo aver raggiunto uno dei due belvedere, è semplicemente mozzafiato.

La costruzione di questo altissimo edificio è iniziata nel 2004 per concludersi nel 2010. Oltre 12.000 persone provenienti da 30 diverse nazioni hanno partecipato ai lavori di costruzione.

Il primo belvedere si trova al 124° piano a circa 442 metri, mentre il secondo, più recente, occupa il 148° piano. Per salire e godere di una delle viste più incredibili sulla città è necessario acquistare i biglietti di ingresso con largo anticipo perché solitamente terminano velocemente. L’ora del tramonto ovviamente è la più richiesta. Se non si riesce a ottenere il biglietto per questo orario meglio salire durante le ore diurne. L’illuminazione notturna di Dubai non è particolarmente interessante o degna di nota.

Visitare il parco acquatico Aquaventure

Situato agli estremi di Palm Island, l’Aquaventure è stato annunciato come uno dei migliori parchi acquatici in Medio Oriente e in Europa!

Integrati nel complesso di Atlantis, ci sono 17 ettari di divertimenti. Tantissimi scivoli e attrazioni acquatiche per vivere momenti di divertimento e una spiaggia privata per rilassarsi. Splashers Island è il parco progettato per i più piccoli. Un angolo dove divertirsi in totale sicurezza e dove l’accesso è riservato alle famiglie.

Imperdibile è anche l’acquario Lost Chambers, il più grande acquario di Dubai, dove è possibile fare snorkeling con squali, razze e pesci!

Giocare all’Arabian Ranches Golf Course

Questo straordinario campo da golf nel deserto è il paradiso di qualsiasi golfista dal principiante al Tiger Woods. I percorsi si snodano su manti erbosi immacolati e attraverso terreni naturali.

Per i principianti è possibile prendere lezioni di golf o provare il football golf, una variante che promette divertimento e adatta a tutte le età.

Per un’esperienza più totalizzante e tematica è possibile anche soggiornare all’interno del ranch approfittando di tutti i comfort e i servizi di lusso offerti dalle sistemazioni. Una casa lontano da casa e immersa nella natura!

Sciare a Dubai

Sciare a Dubai? È possibile grazie Ski Dubai la pista indoor più grande al mondo.

All’interno del Mall of Emirates si trova questa pista da sci alta 85 metri e larga 80 metri. La pista offre 400 metri di discese e cinque diversi percorsi con altrettanti livelli di difficoltà. Dallo slittino allo snowboard e allo sci, tutti sono invitati a cimentarsi in questo hotspot a tema montano. E per i principianti? È possibile partecipare a lezioni per imparare a sciare, divertirsi con altri sport sulla neve o semplicemente passeggiare e sorseggiare un cocktail al bar di ghiaccio.

Non preoccuparti per l’attrezzatura! Tutto viene fornito con il biglietto di ingresso tranne i guanti. Pronto per questa fredda avventura nel deserto?

Partecipare a un’escursione a dorso di cammello

Sali sul dorso di un cammello e scopri come gli abitanti del deserto hanno viaggiato negli Emirati Arabi Uniti per centinaia di anni.

È possibile provare questo mezzo di trasporto per un breve viaggio o durante un’escursione più lunga fino a raggiungere le dune del deserto. Qui è possibile gustarsi un tradizionale pasto beduino sotto le stelle o assaggiare uno shisha.

E per un’esperienza ancora più autentica è possibile anche passare la notte nel deserto in modo da poter osservare l’alba del giorno dopo illuminare le dune di sabbia.

Visitare il Dubai Gold Souk

Questo tradizionale mercato situato nella vecchia Dubai nel quartiere Deira vicino al Dubai Creek è famoso per le sue numerose bancarelle che vendono gioielli in oro. Anche se non si è alla ricerca di gioielli, una passeggiata in questo souk è una tappa obbligatoria.

In questo mercato, che ovviamente è il più grande al mondo nel suo genere, sono esposti gioielli di metalli e pietre preziose autentici. Attraversa le strade pedonali punteggiate da centinaia di negozi dalle vetrine scintillanti e se decidi di comprare non dimenticarti di non fermarti al primo negozio e della possibilità di trattare sul prezzo.

I negozi solitamente vendono solo merce originale ma è importante fare attenzione e soprattutto non farsi raggirare dei venditori di strada che si incontrato tra un negozio e l’altro.

La Chillout Lounge è la prima sala di ghiaccio in Medio Oriente. Originariamente aperto nel 2007, il salone ha subito un importante rinnovamento nel luglio 2014.

Questo è un locale magico arredato con sculture di ghiaccio, sedute e tavoli di ghiaccio e interni illuminati in modo suggestivo. Tutto ciò in un ambiente a -6°!

Il ristorante serve zuppe calde, panini, succhi di frutta, cioccolate calde, caffè, tè e una varietà di dessert e dolciumi.

Situato al Times Square Centre di Dubai, questo locale regala un’esperienza unica da vivere avvolti in cappotti e guanti ovviamente con la consapevolezza di essere nel deserto.

Dubai Creek

Come tante altre città anche Dubai si è inizialmente sviluppata nei pressi di un fiume, il Creek, che è stato testimone silenzioso del suo sviluppo anche economico.

Il Creek è ancora oggi un punto di riferimento e un’attrazione turistica importante. Serpeggiando nel mezzo della città, questa insenatura di acqua salata è una tappa obbligata per gli amanti della storia e per i fotografi. Navigando a bordo di una barca tradizionale, si può osservare l’affascinante architettura della vecchia Dubai e forse si possono scoprire anche i tradizionali suk sparsi lungo le rive.

Visitare Al Bastakiya

A sud di Dubai Creek si trova la più antica zona residenziale della città di Dubai dove si può avere un assaggio autentico della storia. Qui si respira un’atmosfera particolare che riporta indietro nel tempo a rivivere gli Emirati così com’erano all’inizio del XIX secolo.

Stradine tortuose, antiche case e cortili ristrutturati per mostrare lo sfarzo del passato. Nelle strade si alzano vecchie torri in pietra che venivano utilizzati per incanalare l’aria in modo da rinfrescare le case. Le antiche dimore oggi sono state riconvertite in negozi, gallerie d’arte, boutique e caffetterie che contribuiscono a rendere molto suggestivo questo angolo cittadino.

Cenare sulla terrazza del Burj Al Arab

Per la cena romantica per eccellenza, concediti una cena composta da sei portate e accompagnata da una vista spettacolare sul Golfo Persico in uno degli hotel più lussuosi del mondo e l’unico hotel a 7 stelle di Dubai, il Burj Al Arab.

Il Burj Al Arab, la Torre degli Arabi, è diventato il simbolo di Dubai nel mondo e anche uno dei simboli dell’architettura mondiale. L’hotel si trova su un’isola artificiale al largo della costa di Jumeirah collegata alla terra ferma da un ponte privato.

Fare shopping al Meena Bazaar

Anche se gli eleganti centri commerciali moderni meritano una visita, per vivere un’esperienza particolare durante il tuo viaggio a Dubai assicurati di recarti al Meenaa Bazaar.

Sede di una serie incredibile di bancarelle che vendono di tutto, dal cibo ai tessuti e ai gioielli, qui puoi trovare alcuni souvenir unici o semplicemente passeggiare per gli stretti vicoli osservando l’incredibile varietà di prodotti esposti.

Osservare le fontane di Dubai

Ogni mezz’ora dalle 18:00 alle 22:00/23:00 e due volte durante il giorno, alle 13:00 e alle 13:30, sul lago Burj Khalifa, si può assistere al più grande spettacolo coreografico al mondo con fontane in cui l’acqua viene lanciata fino a 150 metri.

Le fontane sono illuminate da 6600 luci e 25 proiettori colorati che illuminano l’acqua che danza su note musicali che spaziano dal classico al moderno passando dal tradizionale.

La fontana, assieme alle luci e alla musica, forma uno spettacolo davvero entusiasmante che coinvolge tutti i sensi e che non può essere perso durante un soggiorno a Dubai.

Fare snorkeling

Le acque che circondano il Medio Oriente sono famose per essere tra le migliori acque per fare snorkeling grazie alla buona visibilità, alla temperatura calda e alla ricchissima fauna marina.

I luoghi migliori per fare snorkeling vicino a Dubai si trovano nel Golfo di Oman, ad est degli Emirati Arabi Uniti, a Fujairah o nella penisola di Musandam in Oman. Molti hotel a Dubai offrono escursioni giornaliere di snorkeling che includono il viaggio di andata e ritorno, l’attrezzatura e spesso anche il pranzo.

Per una giornata indimenticabile, lontano dal caos della città e a contatto con la natura queste escursioni sono assolutamente imperdibili.

Nuotare nelle piscine rocciose di Hatta

Questa regione meno conosciuta è uno dei luoghi più pittoreschi degli Emirati Arabi Uniti. A solo un’ora di viaggio da Dubai, è perfetto per una visita in giornata per fuggire dalla città e scoprire le bellezze naturali del paese.

Qui è possibile ammirare il ​​paesaggio facendo escursioni a piedi o in kayak nella diga o esplorando il villaggio storico risalente a 3000 anni fa. Una delle esperienze imperdibili da vivere durante un viaggio a Hatta è quella di nuotare nelle acque azzurre delle piscine rocciose alimentate dai Monti Hajar.

Queste piscine, circondate dai monti, si trovano alla base di una spettacolare gola e sono diventate sempre più popolari tra gli abitanti locali e i turisti internazionali.

Mangiare su una ciambella galleggiante

Presso il Dubai Creek Golf and Yacht Club è possibile mangiare a pranzo o cena a bordo di una BBQ Donut, una ciambella che galleggia sul Dubai Creek.

Durante la navigazione è possibile gustare una selezione di carne, frutti di mare, verdure e salse il tutto preparato su una griglia centrale intorno alla quale possono sedersi fino a otto persone.

Senza dubbio un pasto particolare e inserito in un contesto assolutamente suggestivo.

Divertirsi sulla Big Red

La Big Red Dune si trova a circa 50 chilometri da Dubai e prende il nome dal suo colore rosso dato da un alto contenuto di ossido di ferro.

Questa duna è uno dei posti migliori per il sandboarding e divertirsi alla guida di un fuoristrada 4×4. Un luogo paradiso per gli appassionati di sport ma anche per tutti coloro che vogliono sperimentare una notte romantica nel deserto osservando le stelle.

Utilizzare un distributore automatico di oro

Vuoi qualcosa di folle da raccontare a tutti quando torni a casa da una spettacolare vacanza di lusso a Dubai? Dirigiti all’hotel Emirates Palace di Abu Dhabi per utilizzare uno dei pochi distributori automatici al mondo che ti permette di tornare a casa con un souvenir di indiscutibile valore.

Hai scelto cosa fare a Dubai? Contattaci e disegniamo insieme il tuo viaggio su misura

Indica quali destinazioni o specifici resort ti interessano

Tags :