DOVE ANDARE AL MARE IN THAILANDIA IN INVERNO

Lunghe spiagge di sabbia bianchissima e fine, distese infinite di palme da cocco che orlano le spiagge, la natura lussureggiante come non mai. In Thailandia puoi trovare questo e molto altro. E in questo articolo, noi di Viagea, ti porteremo alla scoperta di destinazioni mare in Thailandia in cui goderti un soggiorno da favola in inverno. Dimentica il freddo del nostro inverno europeo e parti con noi per una di queste spiagge tropicali per rivivere un po’ d’estate!

Thailandia mare

Se sei arrivato qui è perché probabilmente stai pensando di organizzare una vacanza al mare in Thailandia per fuggire dal freddo inverno europeo.

 

Ed effettivamente fai bene. La Thailandia è uno dei paesi migliori al mondo in cui godersi un mare da sogno, isole idilliache, sistemazioni lussuose ad un prezzo sostenibile e una cultura davvero incantevole.

 

Quindi, quale miglior luogo per godersi un po’ di mare in inverno se non la Thailandia? Dato che questo paese è davvero immenso ed è punteggiato da numerose isole e mete balneari, siamo pronti per farti scoprire alcune delle mete migliori in Thailandia per un soggiorno mare in inverno. Per ogni destinazione ti consiglieremo anche una selezione di boutique hotel in cui goderti una vacanza davvero da favola!

 

Ma la Thailandia non è solo mare, c’è molto di più. Scopri qui altri luoghi imperdibili da inserire nel tuo viaggio nel Paese del Sorriso.

Phuket

Dove andare al mare in Thailandia

Situata nel Mare delle Andamane, Phuket è una delle isole più note dove godersi un bel soggiorno mare.

 

E non solo mare: Phuket è la più grande isola della Thailandia, per cui offre numerose attività alla scoperta di tanti luoghi affascinanti.

 

Offre lunghe distese di sabbia bianchissima, bagnate da trasparenti acque turchesi, colline verdeggianti, giungla e boschetti di palme da cocco.

 

Nota anche come “La Perla delle Andamane” Phuket è la meta perfetta per trascorrere una vacanza seguendo i tuoi gusti, ritmi ed esigenze.

 

 

Quando andare: A Phuket ci sono due stagioni. Quella delle piogge e quella secca che va da novembre ad aprile, quindi questi ultimi sono i mesi migliori per visitarla. La temperatura media va dai 25° C ai 32° C tutto l’anno, pertanto è comunque visitabile in tutti i mesi.

 

Come arrivare: raggiungere Phuket è molto semplice, in quanto ha un aeroporto collegato con voli nazionali e internazionali da diverse destinazioni in Thailandia e in Asia.

Dove dormire a Phuket

Tra i migliori resort di lusso e boutique hotel a Phuket segnaliamo il Katathani Phuket Beach Resort, situato sulla spiaggia di Kata, una delle più belle dell’isola.

 

C’è poi il Banyan Tree, un perfetto rifugio se stai cercando una sistemazione lussuosa immersa nel verde e con annessi campi da golf.

 

Un’altra sistemazione meravigliosa è il The Surin, un resort di lusso situato nella zona nord dell’isola di Phuket e che offre servizi eccelenti.

Phi Phi Islands

Mare Thailandia

L’arcipelago delle Phi Phi Islands è senz’altro uno dei luoghi migliori dove godersi un meraviglioso soggiorno mare in Thailandia all’insegna del relax e di spiagge incantevoli.

 

Situato a circa 40 km di distanza da Phuket, questo arcipelago è costituito da sei isole, caratterizzate prevalentemente da scogliere e rocce calcaree e alcune offrono spettacolari spiagge e barriere coralline.

 

Queste isole sono perfette se stai cercando un rifugio per fuggire dal turismo di massa e se sei alla ricerca di alcune delle migliori spiagge della Thailandia.

 

 

Quando andare: il periodo migliore per visitare l’arcipelago delle Phi Phi Islands è quello in cui non ci sono monsoni, quindi i mesi a partire da novembre ad aprile.

 

Come arrivare: puoi raggiungere Phi Phi Islands con un volo per Krabi o Phuket, un trasferimento via terra per arrivare al porto e una traversata in traghetto di circa 2 ore.

Dove dormire a Phi Phi Islands

Uno dei migliori resort che ti consigliamo, situato sull’isola di Ko Phi Phi Don, è lo Zeavola che possiede tutti i comfort necessari per un soggiorno da favola, oltre ad essere inserito in un contesto ambientale unico.

 

C’è poi lo splendido SAii Phi Phi Island Village, situato sempre sull’isola di Ko Phi Phi Don che è situato su una splendida spiaggia di sabbia bianca e fine.

 

Un altro meraviglioso rifugio degno di menzione, è il Phi Phi CoCo Beach Resort situato a Ko Phi Phi Don caratterizzato da sistemazioni in stile locale, ma con un tocco di design.

Khao Lak

Mare in Thailandia

Un’altra meta molto affascinante per una vacanza mare in Thailandia è la splendida spiaggia di Khao Lak.

 

Questa è una spiaggia particolarmente adatta a coloro che preferiscono evitare la movida, l’affollamento delle isole più turistiche e che al tempo stesso sono alla ricerca di comfort e servizi di qualità.

 

Khao Lak è caratterizzata da lunghe distese di sabbia bianca e fine, circondate da colline boscose e acque cristalline. Da qui potrai raggiungere in poco tempo i parchi nazionali marini delle isole Similan e Surin.

 

 

Quando andare: il miglior periodo per visitare Khao Lak va da Dicembre ad Aprile, i mesi più secchi dell’anno e in cui non è rilevata la presenza di monsoni.

 

Come arrivare: trovandosi a nord di Phuket, si può raggiungere con un volo su Phuket e da lì poi un trasferimento via terra di circa un’ora e mezza o massimo due.

Dove dormire a Khao Lak

Quanto a resort di lusso e boutique hotel, a Khao Lak hai un’ampia scelta. Uno dei migliori è il JW Marriott Khao Lak Resort Suites caratterizzato da eleganti e spaziose suite perfette per un soggiorno di coppia o in famiglia.

 

Un altro splendido rifugio, un po’ più defilato, è il The Sarojin, circondato dalla natura lussureggiante e situato su una meravigliosa spiaggia color borotalco.

 

C’è poi il Devasom Khao Lak Beach Resort, situato in posizione tranquilla e circondato da magnifici giardini che offre sistemazioni di lusso.

Koh Kradan

Thailandia dove andare al mare

Sei alla ricerca di un’isola paradisiaca lontana da tutto e da tutti? Allora ti consigliamo Koh Kradan, un piccolo gioiellino ancora incontaminato dove goderti una vacanza mare in Thailandia da sogno.

 

Qui il vero lusso è dato dalla natura, in quanto Koh Kradan (lunga circa 4 km e larga appena 1) fa parte del Parco Nazionale Chao Mai, mentre una piccola parte è di proprietà privata e vi si coltivano cocco e alberi della gomma.

 

Ciò che rende Koh Kradan un luogo unico, sono le sue splendide spiagge bianche e le sue acque cristalline che consentono un’ottima visibilità subacquea dei coralli.

 

Quest’isola è perfetta per chi ha voglia di godersi una vacanza esclusivamente di mare e di relax: qui ci sono pochissimi resort, non esiste un villaggio, non ci sono strade, bancomat e altri servizi.

 

 

Quando andare: il periodo migliore per visitare quest’isola sono i mesi che vanno da Novembre ad Aprile. Nel resto dell’anno, la maggior parte dei resort chiude e ci sono meno collegamenti per raggiungerla.

 

Come arrivare: il modo più facile per raggiungere Koh Kradan è prendere un volo per l’aeroporto di Trang e da lì prendere un trasferimento per il porto di Pak Meng da dove partono i motoscafi per l’isola.

Dove dormire a Koh Kradan

Dato che Koh Kradan è un’isola selvaggia, le sistemazioni alberghiere sono semplici e non ci sono dei resort di lusso. Scegli quest’isola se sei alla ricerca di un’isola semplice e meravigliosa, ma non se sei interessato ad un soggiorno particolarmente confortevole.

 

Tra le sistemazioni migliori segnaliamo: The Sevenseas Resort, Reef Resort e Mali Resort Koh Kradan.

Koh Yao Yai

Thailandia mare dove andare

Ecco un altro paradiso quasi sconosciuto in cui godersi un soggiorno mare da favola in Thailandia: l’isola di Koh Yao Yai.

 

Situata tra Phuket e la provincia di Krabi, Koh Yao Yai offre uno spettacolo naturale da lasciare senza fiato. La costa dell’isola è punteggiata da rocce calcaree che emergono dal mare creando labirinti sommersi in cui è possibile osservare la splendida barriera di coralli.

 

Koh Yao Yai è l’isola perfetta per godersi una vacanza in completo relax in un luogo dal fascino unico.

 

 

Quando andare: il periodo migliore per un soggiorno a Koh Yao Yai va da novembre fino ad aprile, ossia i mesi meno umidi in assoluto.

 

Come arrivare: puoi raggiungerla prendendo un volo per Phuket, dopo di ché un trasferimento via terra per il porto e infine una traversata in barca. 

Dove dormire a Koh Yao Yai

A Koh Yao Yai puoi trovare delle sistemazioni di buon livello. Tra le migliori consigliamo il Santhiya Koh Yao Yai Resort & Spa, caratterizzato da camere e ville dotate di ogni comfort.

 

Se, invece, sei alla ricerca di un resort da mille e una notte ti suggeriamo di pernottare al Six Senses Koh Yao Noi, che è considerato uno dei migliori resort della Thailandia. Questo si trova a Koh Yao Noi, un’altra piccola isoletta a nord di Koh Yao Yai e raggiungibile sempre da Phuket.

Hai scelto la destinazione che è più nelle tue corde? Contattaci e disegniamo insieme il tuo viaggio su misura in Thailandia!



    Indica quali destinazioni o specifici resort ti interessano



    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *